Prandelli a Valencia: nuova avventura in Liga



Torna sulla panchina di una squadra di club Cesare Prandelli. L’ex allenatore della nazionale italiana, dopo l’esperienza con il Galatasaray, approda in Liga, sulla panchina del Valencia. La squadra è attualmente al terzultimo posto della classifica spagnola con soli 6 punti in 7 giornate.

Prandelli nuovo allenatore del Valencia

Il tecnico italiano ha firmato un contratto che lo legherà fino al 2018 alla squadra spagnola. A spingerlo alla decisione di tornare in panchina la mentalità e il progetto della squadra. “C’è una base tecnica interessante e una squadra che ha margini di miglioramento e una mentalità costruttiva. Quello che devo fare è trovare un equilibrio che attualmente manca”: queste le parole del tecnico in conferenza stampa durante la presentazione.

L’obiettivo è quello di tornare a giocare la Champions League: difficile pensare che Prandelli possa riuscirci in questa stagione visto il distacco già accumulato e vista la concorrenza delle grandi del calcio spagnolo. Tiene i piedi per terra l’ex ct azzurro che elogia il suo organico: “Non possiamo vivere di fantasie. Il mio compito è far migliorare i giocatori, che per me sono i migliori della Liga”.

Prima volta in Liga

Per Prandelli è la prima volta assoluta nella Liga spagnola. Il tecnico ha sempre allenato in Italia ad eccezione della sfortunata parentesi con il Galatasaray del 2014 che segnava il suo rientro sulla panchina di club dopo i 4 anni con la nazionale italiana.

Quello di Valencia potrebbe essere ancora un nuovo inizio per la carriera del tecnico alle prese con il campionato probabilmente più competitivo del mondo in questo momento. L’esordio in panchina avverrà tra due settimane, dopo la sosta per le nazionali, quando il Valencia affronterà, fuori casa, lo Sporting Gijon (domenica 16 ottobre alle 18.30).

Clicca qui per scommettere sulle partite di calcio con un bonus fino a 100 EURO!